Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘dove va l’italia’ Category

E’ molto difficile, per qualunque professione, non cedere alla tentazione di costituire più che un ordine professionale una lobby; per un gruppo che si riconosce in alcuni valori estetici, artistici, di pensiero di non chiudersi in confraternita, in conventicola.
E’ normale, è una forma di difesa di privilegi, dove ci sono, e di fantomatici carismi dove non ci sono privilegi economici e poco o niente riconoscimenti sociali.
Tutte queste piccole grandi caste esistono e facessero il piacere di non negare, almeno, la loro esistenza in quanto gruppi chiusi: dai giudici ai politici, dagli artisti agli scrittori.

Read Full Post »

nell’era informatica non sappia la commissione invalidi dell’asl ciò che lo stesso team di medici (medici!) conosce di un cittadino circa la sua patente di guida; non sappia lo stesso identico team di magnaschei ridanciano stronzo offensivo al solo guardarlo ciò che il medesimo cittadino ha prodotto come documentazione svariate volte in sede di valutazione grado di invalidità, ovvero per rilascio passy ZTL, ovvero per concessione ausili: stesso ufficio, corridoio, stanza ora tre, ora diciannove, ora ventiquattrovirgolasetteperiodico, ma sempre le stesse facce. non sappia niente, cada dalle nuvole, non risponda con chiarezza e gentilezza al cittadino, tratti il summenzionato come un nulla, parli dei cazzi propri, ridacchi e pretenda, soprattutto pretenda, che il summenzionato cittadino, bisognoso di un documento che gli spetta di diritto e che paga abbondantemente, non solo con la sua generale contribuzione nonché tasse, ma con fior di almeno tre versamenti diversi, intendasi il rinnovo patente, esiga, pretenda la summenzionata commissione, che l’utente, o cittadino, che ha contribuito ad abbattere un ettometro di foresta per le fotocopie che ha prodotto alla predetta commissione, esattamente la stessa, nelle sue molteplici e compartimentate stagne mansioni, sia di volta in volta ingegnere del traffico, avvocato, medico. chiedersi che ne è del cittadino settantacinquenne con quinta elementare, un po’ sordo.

Read Full Post »

non solo lucido, ma lucente pezzo:

http://zauberei.blog.kataweb.it/2013/10/23/la-mia-sulla-legge-sul-negazionismo/

Read Full Post »

questa sera è andato in scena il più stalinista di tutti: un vero, pienissimo, compatto, opaco stalinista

Read Full Post »

ieri pensavo ad una cosa semplice semplice, ad un’idea politico-economica da pianerottolo, da baretto all’ora dello spritz, se volete al secondo spritz. ho pensato questo: quando giudico negativamente due studenti, diciamo sul quattro, di cui uno si è sforzato di studiare, ha avuto un atteggiamento umile, gentile, l’altro, furbetto, non ha studiato, ha fatto assenze strategiche, sempre con su un’aria strafottente, è naturale che, dove posso, aiuterò il primo ad andare avanti, mentre al secondo lascerò il suo votaccio… no?
ecco, bene. perché mai, in questa congiuntura economica, un paese già antipatico, in europa, come il nostro, incapace di liberarsi del fardello berlusconi dovrebbe trovare solidarietà, specie da parte della germania della merkel, definita dal grande statista, “culona inchiavabile”? quando la angela va agli scrutini, niente niente che abbiamo qualche insufficienza, a noi ci boccia, ci cancella, come è vero che è cancelliera.

Read Full Post »

folle manganellate caricate gasate al lacrimogeno
folle in piazza per il debito la televisione il salario
un parco un simbolo una civiltà cioè la libertà:
noi niente. noi manganellati dalle chiacchiere
noi presi in giro tutti i giorni sputacchiati
dalle nenie su ciò che il governo ha in mente
di fare – ma non fa: mente! – noi pronti
a salpare per l’estate che persino lei non arriva
forse per dirci ma dove vai? resta in città
a protestare, siediti per terra, ferma tutto!
noi non siamo gente da farci conto. siamo gente.
siamo folle. folle italia, niente sfollagente.

Read Full Post »

Turpiloquio

http://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/speciali/eloquio/ravesi.html

Read Full Post »

Older Posts »